stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Sanfront
Stai navigando in : Le News
Il Comune di Sanfront ha un bilancio "sano": approvato il consuntivo 2012

Un bilancio ancora sano, nonostante le sempre maggiori difficoltà degli enti pubblici, che fa ben sperare anche per il 2013, nonostante l’entrata in vigore del Patto di stabilità per i Comuni sotto i 5.000 abitanti, che limiterà in maniera considerevole la capacità di spesa delle amministrazioni.
Potrebbe essere questa la fotografia del rendiconto finanziario del 2012, che è stato approvato dal consiglio comunale di giovedì scorso 2 maggio, con il voto contrario del gruppo di minoranza.
Ad illustrare le cifre del conto di bilancio ha provveduto il Sindaco Roberto Moine, snocciolando una lunga serie di cifre, dalle quali si evince un avanzo di amministrazione di 362.332,12 euro, di cui 206.665,85 euro non vincolati.
È toccata invece al Segretario comunale, dott. Giovanni Pesce, l’interpretazione dei freddi numeri del consuntivo 2012. Così si è saputo che il gettito Imu nell’anno passato è stato pari a 277.800,25 euro, mentre i contributi ed i trasferimenti erariali hanno fatto registrare una diminuzione pari a 113.087,53 euro.
Il costo del personale comunale, pari ad euro 479.600,42, ha inciso nella misura del 28,78% delle spese correnti, discostandosi apprezzabilmente per difetto in confronto alla media nazionale, che è pari al 45%, ma anche rispetto alla media della nostra zona geografica. Tutto ció grazie al fatto che, negli anni passati, si era cercato di limitare il numero di dipendenti (attualmente 10) in servizio presso il Comune.
Per quanto riguarda i servizi a domanda individuale, è emerso che il costo per il trasporto alunni è coperto nella misura del 67,67%, mentre la copertura per il servizio smaltimento rifiuti è pari al 100%.
Anche l’avanzo di amministrazione, ha aggiunto ancora il Segretario comunale, è in linea con quello degli ultimi cinque anni.
«Purtroppo con il Patto di stabilità non sarà più possibile utilizzare l’avanzo di amministrazione per opere pubbliche. Tuttavia si puó dire, in generale, che il bilancio del Comune di Sanfront evidenzi ancora una apprezzabile solidità rispetto ad altri Comuni che si trovano in particolari difficoltà» ha sottolineato il dott. Pesce.
Ha quindi preso la parola il capogruppo della minoranza Umberto Borsetti, manifestando le perplessità del suo gruppo sui dati del conto consuntivo 2012.
«Lo scorso anno sono stati aumentati gli oneri di urbanizzazione, sono state aumentate alcune aliquote Imu, non sono stati trasferiti all’Asilo i maggiori fondi ottenuti dalla Comunità Montana confermando invece soltanto la somma degli anni precedenti. Ed ora ci troviamo con un avanzo di amministrazione così consistente. Forse si sarebbe potuto gravare di meno sui cittadini a fronte di un avanzo più contenuto» ha spiegato Umberto Borsetti.
«La cifra destinata all’Asilo è stata la stessa degli altri anni. Le valutazioni sulle aliquote Imu e sull’avanzo di amministrazione sarebbe meglio rinviarle al momento in cui andremo ad approvare il bilancio di previsione 2013. Posso peró fin da adesso dire che le misure adottate lo scorso anno sono state prudenziali e ci consentono di affrontare il 2013 in maniera più tranquilla. In sede di esame ed approvazione del bilancio dimostreremo la bontà delle nostre scelte» è stata la replica del Sindaco Roberto Moine.
Sull’Asilo è intervenuto anche il Presidente del consiglio comunale.
«E’ vero che abbiamo ottenuto un contributo dalla Comunità Montana, ma non abbiamo fatto mancare fondi all’Asilo. Non dimentichiamo che, oltre al contributo ordinario, il Comune contribuisce anche ai costi di Bimbo Estate, l’iniziativa che prevede l’apertura della scuola nel mese di luglio. Tutto si puó dire sui conti del Comune, eccetto che non sia stato fatto quanto possibile a favore delle Scuole, dell’Asilo e nel sociale, dove siamo stati molto attenti» ha aggiunto il Presidente del consiglio Annarosa Rudari.
Alla fine, come detto, il conto consuntivo 2012 è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza e quello contrario della minoranza.
   Le news
Comune di Sanfront - Piazza Statuto, 2 - 12030 Sanfront (CN)
  Tel: 0175.948119   Fax: 0175.948867
  Codice Fiscale: 85002210046   Partita IVA: 00564590040
  P.E.C.: comune.sanfront@pec.it   Email: info@comune.sanfront.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.