Domenica 23 Settembre 2018
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Notizie
Il comune di Sanfront è tra i primi ad aver istituito un registro per le disposizioni anticipate di trattamento (DAT). Lo ha fatto approvando, nell’ultimo consiglio comunale, il Regolamento per l’istituzione e la disciplina del registro delle disposizioni anticipate di trattamento.
Ricordiamo che la normativa in questa materia delicata è regolata dalla legge n. 219 del 22 dicembre 2017 sulle "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento", entrata in vigore il 31 gennaio 2018.
La legge mira dichiaratamente a tutelare il diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona, stabilendo che "nessun trattamento sanitario puó essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata".
Ogni persona maggiorenne, dunque, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, puó, attraverso apposite disposizioni anticipate di trattamento (DAT), esprimere la propria volontà in materia di trattamenti sanitari, accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche, ecc. . ., indicando un "fiduciario" che ne faccia le veci e la rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie.
Le DAT devono essere redatte per atto pubblico o per scrittura privata autenticata o per scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l’Ufficio dello stato civile del Comune di residenza, il quale provvede all’annotazione in un apposito registro, ove istituito, oppure presso le strutture sanitarie.
«E’ un provvedimento cui tengo molto e per il quale ho chiesto ed ottenuto la piena collaborazione da parte dell’Ufficio anagrafe e stato civile, affinchè si mettessero in atto tutte le procedure per attivare questo registro. Non ci sono costi per i cittadini e, quanto alle tempistiche, le DAT possono essere rilasciate subito, previo appuntamento. Sottopongo con soddisfazione questo provvedimento al consiglio e spero di essere il primo ad iscrivermi nel registro» ha sottolineato il sindaco Emidio Meirone.


© 2014 Comune di SANFRONT - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SANFRONT
Piazza Statuto, 2 - 12030 (CN)
Tel. 0175.948119
Fax 0175.948867
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004209
Codice catastale: H852
Codice fiscale:
85002210046
Partita IVA:
00564590040
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 18 M 06295 46770 T20990010046
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento